Aiso

AISOweb.it
Home / Aiso
null
..LaA.I.S.O.

AISO viene fondata il 7 Marzo 1983 da Alberto Censori, Costantino Strappa, Ersilia Marconi, Renzo Muratori e Tiziano Maroni , all’epoca studenti, presso lo studio notarile del Dott.Giuseppe Salvatore in Ancona. Contestualmente venne redatto lo Statuto, che sancisce ufficialmente la costituzione dell’Associazione.

 Sin dalla sua fondazione, la storia dell’AISO si è sempre intrecciata con quella del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria come corso di studi a sè stante, seguendo tutti i cambiamenti generati dalla chiusura delle Scuole di Specializzazione in Odontostomatologia del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia.

 Il primo arduo impegno dell’AISO è stato quello di sostenere una propria identità ed un valore del titolo professionale di Odontoiatra, rispetto a quello dei Medici Specializzati in Odontostomatologia

Questo impegno non aveva il semplice obiettivo di emancipare l’identità autonoma professionale, quanto quello di diffondere una nuova coscienza che vedesse l’Odontoiatra come un Medico a tutti gli effetti, come dichiarato nella sentenza della Corte di Cassazione n.15078 del 22/11/2000 che afferma:

 

«non è sotto alcun profilo, revocabile in dubbio che la professione odontoiatrica sia una professione medica e che essa si concreti, nei limiti del suo specifico oggetto, nell’esercizio delle stesse attività di prevenzione, diagnosi e cura che connotano l’esercizio di ogni professione medica, quale che sia il campo del quale il medico si interessi e quale l’oggetto immediato del suo intervento l’odontoiatra è senz’altro medico (dei denti, secondo il significato etimologico del termine) e, entro tali limiti, esercita la professione medica».

 Purtroppo moltissimi sono i problemi che hanno avuto origine proprio dall’applicazione delle direttive europee sulla professione odontoiatrica in Italia e tante sono ancora oggi le difficoltà come quelle legate all’istituzione di un Ordine autonomo degli Odontoiatri, al riconoscimento di Titoli di Laurea conseguiti in paesi extra-CEE  fino alle più recenti problematiche legate alla difesa del principio degli Accessi Programmati ai Corsi di Laurea e della tutela della qualità della formazione universitaria.

La nostra storia, dopo più di trent’anni, ancora non si è conclusa; e noi continuiamo a scriverla.